Karin Diving Oasi Blu di Monte Orlando Immersioni Foto Iscrizioni Contatti
L'oasi blu di Monte Orlando, costituita nel 1992 con una estensione di circa 30 ettari, è situata nel Golfo di Gaeta tra la punta di capo Trinità dal lato della spiaggia di Serapo ed il castello angioino aragonese.

E' stata gestita come riserva dal WWF ITALIA fino al 31 dicembre 2004 in cui è passata sotto la gestione del Parco Riviera di Ulisse, che comprende anche le ex riserve del WWF di Scauri, Minturno e Villa di Tiberio in Sperlonga.

Per la natura del fondale in gran parte roccioso e ricco di grotte marine, e per le particolari correnti che rendono l'acqua quasi sempre torbida, l'oasi si presenta ricca di tutte le specie di pesci mediterranei. La cernia, le pinne Nobilis e le corvine sono le specie più presenti.

Nella grotta del maresciallo così battezzata da Adriano Madonna, giornalista della rivista "Il subacqueo", vive un pesce ritenuto abissale che si credeva scomparso: la brotula nera.
L'area protetta presenta fondali che permettono escursioni subacquee dai 5 ai 36 metri ed anche escursioni seawatching nel sottocosta. La temperatura dell'acqua si mantiene sui 18 gradi ed è anche accessibile nei mesi invernali in cui la visibilità migliora.

Le zone di immersione che sulla cartina sono indicate con la bandiera sub sono accessibili attraverso tre aree di accesso: la zona A, B e C. con autorizzazione del Parco alle imbarcazione.

Non vi sono limitazioni per jole, pattini e barche a remi.
Karin Diving
 

Website by Evolution di Marco Pizzurro